Comitato CoNESCoD

A causa del perdurare di una situazione assolutamente carente dal punto di vista legislativo, che consente la pubblicità e la commercializzazione di dispositivi medici, (denominati filler, caratterizzati da sostanze per uso iniettabile, per finalità estetiche), senza che le Aziende venditrici abbiano l'obbligo di produrre adeguata documentazione scientifica, e visto che la vendita e l'utilizzo delle stesse avviene in condizioni di assenza di norme precise, relative ad eventuali effetti indesiderati e/o di complicanze, e quindi di valutazioni certe di sicurezza per i medici e per i pazienti, con possibili problemi di ordine medico e medico-legale visto la continua immissione in commercio di prodotti cosmetici, talora pubblicizzati in modo palesemente ingannevole, senza alcun valido controllo preventivo, ma anche successivo.
Alcuni medici, membri a vario titolo di rappresentanza delle principali Associazioni Società Italiane di Dermatologia Medica, Chirurgica ed Estetica e di Medicina Estetica, decidono di procedere alla formazione di un comitato di esperti, denominato:

COMITATO NAZIONALE ETICO-SCIENTIFICO PER LA SORVEGLIANZA DEI COSMETICI E DEI DISPOSITIVI MEDICI

Si prefigge di promuovere:

  1. la collaborazione, anche pro tempore, tra Società e Associazioni aderenti ad iniziative culturali, scientifiche e sociali comuni
  2. attività di carattere culturale-scientifico e più specificatamente:
    • studi e ricerche nel campo specifico della Dermatologia Estetica e Correttiva
    • programmi formativi ed educativi
    • elaborazione di linee guida
    • campagne informative
    • contributi relazionali a congressi, corsi, seminari, etc.
  3. la designazione di propri rappresentanti presso Enti ed Organismi Nazionali e/o Internazionali, ove sia richiesto un fattivo contributo culturale e scientifico presso:
    • Governo, Ministeri, Regioni, Province e Comuni
    • Organi Comunitari Europei
  4. la rappresentanza nei confronti dei mass-media
Il Comitato si propone in particolare i seguenti intenti:
  • Monitoraggio della reale sicurezza di filler e prodotti cosmetici in commercio
  • Monitoraggio di eventi avversi da filler e cosmetici
  • Denuncia alle Autorità competenti di pubblicità ritenuta ingannevole, sia diretta, ma soprattutto indiretta, specie se avvalorata da presunti opinion leaders
  • Istituzione di un centro di "ascolto ed aiuto" per pazienti che hanno manifestato eventi avversi da filler e da cosmetici
  • Promozione di campagne di sensibilizzazione rivolte ai potenziali utenti utilizzatori
  • Redazione di linee guida per la corretta utilizzazione dei vari tipi di filler in commercio
  • Attività editoriali, informatiche ed audiovisive relative alle problematiche su esposte
Il Comitato di cui sopra intende inoltre:
  • Proporsi come interlocutore del Ministero della Salute, in relazione alle problematiche enunciate
  • Farsi promotore, presso gli enti competenti della Comunità Europea, di modifiche ed integrazioni alle leggi o normative vigenti
  • Certificare la reale sicurezza dei filler e dei cosmetici in commercio dopo studi clinici e/o osservazionali.
I membri che attualmente fanno parte del Comitato Etico sono:
  • Dott. Massimo Laurenza, Roma
    Presidente SIDCO
    Società Italiana di Dermatologia Chirurgica ed Oncologica
  • Prof. Leonardo Celleno, Roma
    Direttore del Centro di Ricerche Cosmetologiche e Coordinatore della Scuola per Tecnici Cosmetologi dell'Università Cattolica di Roma
  • Prof. Paolo Piazza, Roma
    Primario della Divisione di Dermatologia Cosmetologica, IDI
  • Dr. Emanuele Bartoletti, Roma
    Segretario SIME
    Società Italiana Medicina Estetica
  • Prof. Paolo Silvestris, Roma
    Presidente SPID
    Società Professionisti Italiani Dermatologi
  • Dr. Maurizio Benci, Firenze
    Board GIDEC-AIDA
    Gruppo Italiano Dermatologia Estetica e Correttiva
  • Dr. Carlo Bertana, Roma
    Board GIDEC-AIDA
    Gruppo Italiano Dermatologia Estetica e Correttiva
  • Dr. Pierfrancesco Cirillo, Roma
    Vice Presidente SIDEC
    Società Italiana Dermatologia Estetica e Correttiva
Il Comitato ha stabilito di avvalersi della collaborazione, in qualità di Consulente, di:
  • Dr. Valerio Cirfera, Lecce
    Coordinatore Nazionali del GIDEL-AIDA
    Gruppo Italiano Dermatologia Legale